Sanità: slittano le nomine dei manager, De Luca riapre il bando

Non è da escludersi che gli incarichi dei manager attualmente in carica vengano prorogati, in attesa di compiere il nuovo iter procedurale. Il presidente della Regione vuole maggiore possibilità di scelta

L’aveva promesso e puntualmente l’ha fatto. Enzo De Luca, governatore della Campania ha fatto ripubblicare l’avviso per l’aggiornamento dell’elenco regionale di idonei per la nomina di direttore generale delle aziende e degli enti del servizio sanitario regionale campano. I requisiti, da quanto si legge dal bando, saranno molto stringenti.

Le candidature dovranno essere presentate entro trenta giorni dalla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale. Non è da escludersi che gli incarichi degli attuali manager vengano prorogati, in attesa di compiere il nuovo iter procedurale ed allargare la platea degli idonei, in modo da assicurare una maggiore possibilità di scelta.

L’elenco sarà approvato dalla Giunta e il presidente De Luca provvederà alla nomina.

Il rapporto di lavoro del Direttore Generale è esclusivo ed è regolato da contratto di diritto privato, di durata non inferiore a tre e non superiore a cinque anni, rinnovabile. La carica di Direttore Generale è incompatibile con la sussistenza di altro rapporto di lavoro, dipendente o autonomo, e determina, per i lavoratori dipendenti, il collocamento in aspettativa senza assegni e il diritto al mantenimento del posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

  • Paura ad Avellino, doppio incendio di auto nella notte

Torna su
AvellinoToday è in caricamento