Irpef e Tari, Avellino tra le città con aumenti

Secondo un monitoraggio del centro studi della Uil

Enti locali sempre più in difficoltà e trasferimenti dello Stato minori. Secondo un monitoraggio del centro studi della Uil riportato dal Corriere della Sera , tra i 250 comuni che hanno già aumentato le addizionali Irpef ci sono due città capoluogo: Avellino (che passa da 0,7 a 0,8%) e Barletta (che ha rialzato le diverse aliquote in rapporto agli scaglioni di reddito). Per quanto riguarda la Tari, la rilevazione Uil sui 54 capoluoghi dice che 24 comuni hanno aumentato la tassa sui rifiuti, 18 l’hanno diminuita e 12 l’hanno invece deciso di lasciarla invariata. L’Imu aumenta in 4 capoluoghi:  Avellino, Torino, La Spezia e Pordenone, diminuisce invece a Firenze, Grosseto e Pavia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • "Partenio 2.0": le intercettazioni tra Damiano Genovese e il padre

Torna su
AvellinoToday è in caricamento