Gerardo Santoli al Commonwealth Business Forum di Malta

Il Business Forum di Malta si concentrerà su questioni e tematiche che sono rilevanti per tutti i paesi aderenti, tra cui i servizi finanziari, infrastrutture tecnologiche, il turismo, la sanità e la sostenibilità

Il vice presidente nazionale di Confimprenditori Gerardo Santoli è stato invitato al Commonwealth Business Forum che si terrà a Malta dal 24 al 26 novembre 2015. La delegazione di Confimprenditori sarà composta da una decina di Aziende che saranno ospitate all'interno del forum con una propria postazione.

Santoli interverrà nella sua veste di Consigliere politico della Commissione Internazionale per la Sicurezza e Formazione. ll Commonwealth Business Forum, rappresenta oggi una delle migliori piattaforme per i paesi aderenti al Commonwealth per presentare le opportunità d'investimento ed è l'occasione per influenzare il dibattito globale sul commercio, industria, servizi e turismo.

Il Business Forum di Malta si concentrerà su questioni e tematiche che sono rilevanti per tutti i paesi aderenti, tra cui i servizi finanziari, infrastrutture tecnologiche, il turismo, la sanità e la sostenibilità. E' una straordinaria opportunità per le imprese di tutto il Commonwealth di incontrare imprese provenienti dal settore privato e rappresentanti governativi di alto livello provenienti da tutto il mondo. Per garantire un adeguato piano di rappresentanza del Commonwealth, sono stati invitati a parlare 155 leader del settore privato di tutte le nazioni aderenti (53 nazioni). Saranno presenti 1300 delegati e 100 camere di commercio e organismi vari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Rottura della condotta idrica, mancherà l'acqua ad Avellino e in altri 7 comuni

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento