Ex Irisbus, Invitalia sblocca il finanziamento

E' stato accettato il piano di rilancio industriale con l'erogazione di 31 milioni di euro che permetteranno di riavviare la produzione di autobus presso lo stabilimento ex Irisbus di Valle Ufita

Sbloccato il finanziamento di Invitalia a favore di Industria Italiana Autobus. E’ stato accettato il piano di rilancio industriale con l’erogazione di 31 milioni di euro che permetteranno di riavviare la produzione di autobus presso lo stabilimento ex Irisbus di Valle Ufita.

La comunicazione giunta al Governo e Regione Campania rallegra i rappresentanti dei lavoratori, in particolare l’Ugl Metalmeccanici che per bocca del proprio segretario provinciale, Antonio Oliviero, afferma: “Finalmente siamo giunti ad un esito positivo di una vertenza che ha duramente provato la nostra provincia e richiamato l’attenzione della politica nazionale.

L’epilogo ci sembra incoraggiante, pertanto chiediamo una convocazione ad horas da parte dell’amministratore delegato dell’Industria Italiana Autobus, Stefano Del Rosso, al fine di discutere le prossime iniziative da intraprendere per rendere concreto ed in tempi brevi un ritorno alla normalità presso lo stabilimento di Flumeri. L’Ugl, tuttavia, non mollerà la propria soglia di attenzione nei confronti di questa vertenza finché  non saranno richiamati al lavoro tutti i dipendenti dell’ex Irisbus”, conclude Oliviero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Nasce Geck'o Cookie Bar, una nuova golosa realtà in centro città

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento