D'Agostino: "Ritirati i licenziamenti al Mondial Group"

Nella missiva, datata 15 settembre 2015, il parlamentare aveva chiesto all'esponente del Governo di adoperarsi anche per garantire ai lavoratori un altro anno di cassa integrazione straordinaria. Il primo appuntamento del tavolo è stato fissato per il prossimo 12 ottobre

La decisione dell’Amministratore unico della Mondial di ritirare i 71 licenziamenti e di ricorrere agli ammortizzatori sociali ci lascia ben sperare sul futuro dei lavoratori e dell’azienda. A patto, però, che le buone intenzioni oggi manifestate a parole, si traducano presto in atti concreti. Per quanto ci riguarda, ribadiamo l’invito rivolto al Ministro dello Sviluppo Economico a favorire una rapida e positiva soluzione della vertenza.” Lo afferma il deputato di Scelta Civica, Angelo D’Agostino, il primo tra gli esponenti politici irpini ad aver posto il caso Mondial all’attenzione del Ministro Federica Guidi chiedendo l’apertura di un tavolo di crisi.

Nella missiva, datata 15 settembre 2015, il parlamentare aveva chiesto all'esponente del Governo di adoperarsi anche per garantire ai lavoratori un altro anno di cassa integrazione straordinaria. Il primo appuntamento del tavolo è stato fissato per il prossimo 12 ottobre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Irpinia senza pace: nuove fiamme sul Partenio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento