Congresso Mondiale delle Calzature, presenti 35 aziende irpine

Questo è quanto emerso dall'importante congresso in svolgimento a Napoli in cui, certamente, le aziende irpine produttrici di parti di calzature non sfigureranno

Il settore delle calzature cresce in Campania, aumenta l’export, ma le aziende sono sempre alla ricerca di operai specializzati. E’ quanto emerge dal Congresso Mondiale delle Calzature in corso a Napoli.

La Campania ha 390 calzaturifici ma il numero di imprese del settore sale a 1.543 se si considerano anche i produttori di parti di calzature, secondo lo studio 2018 di Infocamere-Movimprese.

La provincia campana che registra il numero più alto di aziende, 1.000, è Napoli, seguita da Caserta con 406 imprese, 74 a Salerno, 35 in Irpinia e 28 a Benevento. Gli addetti, invece, sono concentrati per il 60% nella provincia di Napoli, per il 30,5% nel casertano, per il 4,7% a Salerno, per il 2,4 ad Avellino e per il 2,4% a Benevento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento