Violazione in materia ambientale, denunciato titolare impresa conciaria

Ora, per lui, sono guai seri

Permane costante in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri per l’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I Carabinieri della Stazione Forestale di Forino, unitamente ai colleghi della Stazione di Montoro Superiore, hanno effettuato mirati controlli al fine di contrastare l’illecito smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti. Nell’ambito di tali attività, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’impresa conciaria che da oltre un anno deteneva presso la medesima ditta circa 8 metri cubi di rifiuti non pericolosi (cuoio conciato, cascami, ritagli ed altri residui di lavorazione) nonché circa 2 metri cubi di fanghi derivanti dalla pulizia dei macchinari, superando il limite prescritto per la fattispecie del “deposito temporaneo” e configurandosi quella di “deposito incontrollato”.  

Potrebbe interessarti

  • Vince mezzo milione con un gratta e vinci da 5 euro

  • Avellino Pride, nonna Eleonora: "Sono orgogliosa di mio nipote che ama un uomo"

  • Un irpino alla direzione del Primadonna fusion cafè nel salotto buono di Riccione

  • Eccellenze della Scuola: la giovane irpina Aurora conquista Roma

I più letti della settimana

  • Ragazza di appena 28 anni si toglie la vita

  • Uomo si accascia davanti la caserma dei carabinieri e muore

  • Il pane di Sant'Antonio e il miracolo di Tommasino

  • Un immenso fiume di droga tra Napoli e Avellino, sgominata piazza di spaccio

  • Ennesima tragedia in un fondo agricolo, uomo schiacciato da trattore

  • Violento schianto tra auto, feriti i due conducenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento