Acquista una Panda su internet ma subisce una truffa

Venditore scoperto dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 60enne, ritenuto responsabile del reato di truffa.

L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta dalla vittima che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di una Fiat Panda 4X4 in vendita a 1.200 euro su un noto sito di annunci on-line: non esitava quindi a contattare l’inserzionista sia per avere maggiori chiarimenti sulle condizioni del veicolo sia per ridurre al minimo il suo dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Venivano così fornite dettagliate spiegazioni che conquistavano la fiducia dell’acquirente il quale non esitava a “bloccare l’affare” versando la somma di 550 euro di anticipo mediante ricarica su carta prepagata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma, ricevuto il denaro, il “venditore” si rendeva irreperibile sui contatti forniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Automobile parcheggiata sulle scale a Piazza Kennedy, l'immagine virale

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Ferrero cerca operai di produzione a Sant'Angelo dei Lombardi

  • Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio: è gravissimo

  • Irpinia senza acqua e fiumi d'acqua in Puglia, De Luca: "È intollerabile"

  • Focolaio Coronavirus a Serino, l'Asl conferma i casi positivi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento