Alcol sul fuoco, fiamma di ritorno le brucia il corpo: grave una ragazza

Il 118 considerata la gravità del caso ha trasportato la ragazza ad Avellino presso il parcheggio dello stadio per poi trasferirla in elicottero al Cardarelli di Napoli

Una ragazza è rimasta gravemente ustionata nel tentativo di accendere con l'alcol la stufa a legna della sua abitazione, a Bagnoli Irpino. La fiammata di ritorno, infatti, ha bruciato tutti gli abiti provocando ustioni di II grado nel 40% del corpo.

Il 118 considerata la gravità del caso ha trasportato la ragazza ad Avellino presso il parcheggio dello stadio per poi trasferirla in elicottero al Cardarelli di Napoli. Medico anestesista /rianimatore e infermiere hanno portato le prime cure e stabilizzato la paziente che poi è stata issata a bordo dell’elicottero che è decollato alla volta del napoletano dove è stata presa in carico dal Dipartimento d’emergenza in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento