64enne disperso da tre giorni: il Monte Polveracchio sembra averlo inghiottito

Nonostante le operazioni di soccorso continuino senza sosta, le speranze sono sempre meno

Le attività di ricerca del 64enne di Olevano sul Tusciano disperso fra i boschi del Monte Polveracchio proseguono da ormai tre giorni. La speranza di poter ritrovare l'uomo va facendosi sempre più labile.

Ecco quando dichiarato da Gerardo Basile, referente provinciale dell'accademia Kronos di Senerchia:

“Ormai i volontari battono i boschi palmo a palmo da tre giorni consecutivi. Ma nessuna novità. Non ci arrendiamo. Domani riprenderemo le ricerche al sorgere del sole".

Il cellulare dell'uomo, dopo tre giorni, sarà certamente scarico. Le cime impervie del Polveracchio e le tante zone nascoste fra le rocce rendono ancora più difficili le ricerche. La possibilità più accreditata, è che l’uomo possa trovarsi proprio in una di queste rientranze, impossibilitato a muoversi. Oltre ai volontari di Senerchia guidati da Fabrizio Lullo, sono a lavoro anche  i carabinieri della compagnia locale, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, il corpo Forestale dello Stato, la Croce Rossa,unità cinofila e anche un elicottero che sorvola la zona. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento