Irpino truffato da un romeno, un bergamasco e un napoletano

A cadere nella trappola un giovane di Torella

I Carabinieri della Stazione di Torella dei Lombardi hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 25enne di origine romena, un trentenne di Bergamo ed un 60enne di Napoli ritenuti responsabili di truffa.

A cadere nella loro trappola, un giovane del luogo che, in cerca di un’impastatrice da cucina, veniva attratto dall’offerta oltremodo pubblicata da un negozio online: abbinato all’elettrodomestico, un noto smartphone di ultima generazione, il tutto per circa mille euro.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento mediante il versamento dell’importo su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, i fittizi venditori omettevano la consegna della merce e si rendevano irreperibili.

Attraverso una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare i tre malfattori per i quali, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Il comune di Avellino cerca quattro giovani laureati

  • Nuovo Clan Partenio, altri 16 indagati: fiume di droga sulla rotta Irpinia-Balcani

  • Si sente male dal parrucchiere: donna trasportata d'urgenza in ospedale

  • Nuovo Clan Partenio, chiuse le indagini su Damiano Genovese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento