R.C.A. a prezzo conveniente: sedicente agente assicurativo denunciato

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Dopo l’azione di contrasto eseguita con l’iniziativa del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino “Difenditi dalle truffe”, la Compagnia Carabinieri di Baiano ha proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria numerosi soggetti ritenuti responsabili di tale tipologia di reato.

Questa volta le indagini, avviate dai Carabinieri delle Stazione di Baiano, hanno permesso di fare luce su una truffa messa a segno ai danni di una persona di Sperone e deferire alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne di Napoli, già noto alle Forze dell’Ordine.

Nello specifico, il predetto proponeva alla vittima la stipula di un contratto R.C.A. ad un prezzo conveniente, convincendola a farsi accreditare sulla sua carta prepagata circa 800 euro.

Ma, ricevuta la somma pattuita, il sedicente agente assicurativo si rendeva irreperibile.

Solo a questo punto il malcapitato non aveva più alcun dubbio del raggiro in cui era incappato e non indugiava a denunciare l’accaduto ai Carabinieri.

Attraverso una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare il malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà in quanto ritenuto responsabile del reato di truffa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più arischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre delle offerte oltremodo convenienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento