Si finge amico del figlio e si fa dare 5mila euro: arrestato

L'episodio a Montoro due mesi fa

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto un 50enne napoletano, in esecuzione di un’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, per il reato di truffa.

I fatti si sono verificati in Montoro alla fine dello scorso mese di ottobre: a cadere nella trappola, una 85enne la quale era stata circuita dall’uomo che, con modi garbati, presentatosi come amico del figlio, riusciva a farsi consegnare la somma in contanti di 5mila euro.

L’attività investigativa avviata nell’immediatezza dai Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore permetteva, attraverso un’attività di ricerca ed incrocio di dati ed immagini acquisite dai sistemi di videosorveglianza nonché l’analisi del “modus operandi” e delle varie testimonianze raccolte, l’identificazione del malfattore nel 50enne di Secondigliano, già gravato da precedenti per analoga fattispecie di reato.

Successivamente alle formalità di rito l’uomo veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco l'attesissimo bando di concorso per custodi e vigilanti nei musei

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Schianto terribile, un morto e un ferito grave

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Detenuto muore in carcere dopo una rissa tra camorristi e stranieri

Torna su
AvellinoToday è in caricamento