Accoltella un ragazzo dopo un litigio su Wathsapp: revocati i domiciliari

La decisione del Gup

Sostituiti i domiciliari con l'obbligo di dimora per un 41enne accusato di aver ferito con diverse coltellate un ragazzo, dopo un litigio. Il fatto è avvenuto a Monfredane nel febbraio scorso e stando a quanto accertato dagli inquirenti la lite sarebbe scoppiata dpo un diverbio su wathsapp. Per l'acusato, inoltre, il Gup Fabrizio Ciccone (che ha accolto le richieste degli avvocati Gaetano Aufiero e Luca Penna) ha previsto il divieto di uscire di casa nelle ore notturne (dalle 22 alle 6 del mattino). A carico dell'accusato era anche stato contestato un tentativo di investimento con l'auto, ma la cosa non è stata confermata dalla vittima, ascoltata in aula. Il 9 settembre la parola passerà ai difensori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento