Tenta di salvare il marito commerciante dal suicidio: l'uomo muore in ospedale

Al momento non si conoscono i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere l’estremo gesto

Ha scelto le mura domestiche di via Largo Sedile a Grottaminarda per chiudere definitivamente con la vita. Un commerciante ambulante di 50anni si è suicidato. Dopo aver svolto come di consueto il mercato settimanale è ritornato a  casa. 

Dopo aver messo in atto il tentativo di impiccarsi ad una trave nella sua abitazione è stato ritrovato dalla moglie la quale ha immediatamente allertato i sanitari del 118 che sono riusciti ad rianimarlo e a trasportarlo presso l’ospedale Frangipane di Ariano Irpino. Il commerciante grottese è deceduto qualche ora dopo. Lascia la moglie e tre figli.

Al momento non si conoscono i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere l’estremo gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono gli avvocati perquisiti in data odierna

  • Ragazzo giovanissimo si lancia dal Ponte della Ferriera

  • Nuovo Clan Partenio, perquisita la casa di un noto avvocato

  • Migliori bar di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Nuovo Clan Partenio, vent'anni di turbativa d'asta: si stringe il cerchio

  • Si lancia dal Ponte della Ferriera, le condizioni del 13enne

Torna su
AvellinoToday è in caricamento