Truffa delle aree di servizio, spunta lo striscione di ringraziamento alla Finanza

Lungo l'autostrada del Brennero

Dopo la truffa milionaria ideata dai vertici di una società, con sede legale in provincia di Avellino,  di gestione dei punti vendita delle aree di servizio, lungo l'autostrada del Brennero, ora c'è chi ringrazia la Guardia di finanza. Nei parcheggi delle aree di sosta di Rovereto sud/Nogaredo lungo l'A22 sono comparsi degli striscioni con la scritta "Grazie Gdf" e la data dell'azione della Guardia di finanza (26/03/19).
    La Guardia di finanza in quella data nell'ambito dell'operazione Tarantella aveva effettuato una cinquantina di perquisizioni in sette regioni ed aveva eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per oltre un milione di euro emesso dal gip di Trento. 12 le persone indagate per truffa.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento