Truffa delle aree di servizio, spunta lo striscione di ringraziamento alla Finanza

Lungo l'autostrada del Brennero

Dopo la truffa milionaria ideata dai vertici di una società, con sede legale in provincia di Avellino,  di gestione dei punti vendita delle aree di servizio, lungo l'autostrada del Brennero, ora c'è chi ringrazia la Guardia di finanza. Nei parcheggi delle aree di sosta di Rovereto sud/Nogaredo lungo l'A22 sono comparsi degli striscioni con la scritta "Grazie Gdf" e la data dell'azione della Guardia di finanza (26/03/19).
    La Guardia di finanza in quella data nell'ambito dell'operazione Tarantella aveva effettuato una cinquantina di perquisizioni in sette regioni ed aveva eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per oltre un milione di euro emesso dal gip di Trento. 12 le persone indagate per truffa.
 

Potrebbe interessarti

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Gioca nudo in piazza Libertà: uomo fermato dalla Polizia Municipale

Torna su
AvellinoToday è in caricamento