Strage del bus, domani la sentenza di primo grado

Domani mattina alle 9,30 si ritorna in aula

Domani mattina alle 9,30 si ritorna in aula. Il giudice Buono si dovrà pronunciare sulla sentenza di primo grado del processo durato 4 anni in merito alla strage del bus, costato la vita a 40 persone. Sono  15 gli imputati a vario titolo: dai vertici di Autostrade, passando al proprietario del bus, fino ai dipendenti della motorizzazione civile: il titolare dell'agenzia di viaggi "Mondo Travel", Gennaro Lametta, che noleggiò il bus Volvo precipitato dal viadotto, i due funzionari della Motorizzazione Civile di Napoli, Antonietta Ceriola e Vittorio Saulino e i 12 dirigenti di Autostrade per l'Italia Spa, dall'amministratore delegato Giovanni Castellucci fino ad arrivare al responsabile del posto di manutenzione del tratto irpino dell'autostrada A16 Napoli-Canosa Antonio Sorrentino. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tutto il dolore della tragedia di Antonio Dello Russo: "Vogliamo la verità"

  • Cronaca

    Due autocarri sono stati avvolti dalle fiamme

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda sul Raccordo AV-SA, due giovani incastrati sotto il guard rail

  • Incidenti stradali

    Schianto nella notte, ferita la donna alla guida

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Statale tra Monteforte e Mugnano

  • Non si ferma all'alt dei carabinieri e inizia l'inseguimento: così è morto il 40enne

  • Oggi i funerali di Antonio Dello Russo

  • Domenico Auriemma conquista il grembiule di Masterchef

  • Anziano trova un borsellino con 1240 euro: prima nega e poi confessa

  • L'avvocato più giovane di Avellino: premiata Elisabetta Cucciniello

Torna su
AvellinoToday è in caricamento