Urla e agita una spranga verso i passanti, fermato dai vigili urbani

Un cittadino ucraino in evidente stato di alterazione

Intorno alle ore 20 di questa sera, ad Avellino, i vigili urbani hanno fermato un cittadino ucraino che, armato di spranga, urlava e sbraitava agitando l'oggetto nei confronti di chiunque gli capitasse a tiro. L'uomo, al momento del fermo, era in bici nonostante le temperature rigidissime. La spranga è stata immediatamente sequestrata dagli agenti agli ordini del colonnello Michele Arvonio. Sono in corso altri accertamenti e, a breve, scatterà l'inevitabile denuncia. L’uomo, stando a quanto affermano le prime indiscrezioni, era in stato confusionale. Riuscire a calmarlo e sottrargli l'arma è stata un'impresa tutt'altro che facile. Un plauso all'ottimo lavoro svolto dai vigili urbani.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Nuovo Clan Partenio, altri 16 indagati: fiume di droga sulla rotta Irpinia-Balcani

  • Medico muore durante il servizio notturno

  • Si sente male dal parrucchiere: donna trasportata d'urgenza in ospedale

  • Nuovo Clan Partenio, chiuse le indagini su Damiano Genovese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento