Scoperto enorme giro di droga, sei arresti

Un'inchiesta partita nel 2016. Fra i testimoni anche dei giovanissimi poi segnalati alla Prefettura come consumatori

Nella mattinata di oggi, la Squadra Mobile della Questura, guidata dal primo dirigente Michele Salemme, ha eseguito sei arresti. Fra gli indagati è presente anche una donna. L’inchiesta nasce nel 2016 e porta alla luce un enorme giro di spaccio di cocaina, fra Avellino e l’hinterland. Gli inquirenti affermano che numerosi consumatori avrebbero confermato la provenienza della sostanza stupefacente.

Molti giovani tra i testimoni 

Fra i testimoni anche dei giovanissimi poi segnalati alla Prefettura come consumatori. Le misure cautelari sono state eseguite all’alba. Gli agenti hanno realizzato anche una perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo. Gli elementi raccolti dagli investigatori della squadra antidroga degli uffici di via Palatucci, coordinati dal l’ispettore superiore, Roberto De Fazio, in questi due anni, sono molti. Nei prossimi giorni gli indagati saranno interrogati dal gip. In questa sede, i protagonisti di questa vicenda dovranno decidere se restare in silenzio o, invece, offrire la loro versione dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento