Spaccio di cocaina, due arresti

La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avellino che hanno tratto in arresto due giovani della provincia di Benevento, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nello specifico, in San Martino Valle Caudina, durante un servizio notturno, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto al controllo dell’auto con a bordo quei due soggetti di possibile interesse nella lotta alla droga.
L’apparente tensione evidenziata da questi ha indotto i Carabinieri ad approfondire l’accertamento.
L’idea di “averci visto giusto” ha trovato conferma all’esito della perquisizione personale e veicolare che si concludeva con il rinvenimento di 18 dosi di cocaina pronte per lo spaccio.
Alla luce delle evidenze emerse, i due, che non risultavano altresì essere assuntori di dette sostanze, sono stati tratti in arresto e, su disposizioni della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposti agli arresti domiciliari.
La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento