Soldi dello Stir utilizzati per le luci di Natale: è polemica contro il sindaco Festa

Gli attivisti de "Salviamo la nostra Valle del Sabato" alzano la voce

Soldi destinati alla riqualificazione ambientale di Borgo Ferrovia vengono utilizzati per gli addobbi natalizi in città. Ha denunciare il fatto, via social, il dott. Franco Mazza del comitato "Salviamo la nostra Valle del Sabato". Mazza, in particolare, si sofferma sul fatto che l'amministrazione si è preoccupata di utilizzare i fondi dello Stir di Pianodardine non per acquistare (basterebbero 15mila euro) un sistema innovativo anti-inquinamento, ma per illuminare a festa altre parti della città. Di seguito le sue parole.

"Un Comune pieno di debiti riceve finalmente un'importante somma di denaro, come "ristoro ambientale" per la presenza di un impianto che crea disagi sul suo territorio. Parliamo di Avellino e dello STIR di Irpiniambiente che si trova a Pianodardine.

Finalmente il Comune potrà finanziare un serio sistema di monitoraggio della qualità dell'aria, proprio a partire dal quartiere di Borgo Ferrovia che di più ha sofferto la vicinanza al nucleo industriale. C'è tra l'altro un progetto avanzato già portato avanti dalle associazioni locali e da una innovativa startup. Tutto sembra andare per il verso giusto, no?

E invece no! C'è chi suggerisce di spendersi questi soldi per luccicanti iniziative, eventi e manifestazioni natalizie. 110.000 euro. Centodieci mila euro, che fra un mese - insieme alle feste - la Befana si porta via?
Sindaco, prenda una parte di quel ristoro per risarcire concretamente le devastate comunità di Borgo Ferrovia e della confinante Valle del Sabato.

Basta anche solo un piccolo budget per realizzare un primo riscatto per la comunità di questa parte della nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento