Caso Sidigas, dopo l'Us Avellino la Procura si concentra sulla Scandone

Le Fiamme Gialle hanno acquisito la documentazione relativa agli ultimi 5 anni di gestione

La Guardia di Finanza è tornata a Roma, nella sede della Lega Basket dove sono anche gli uffici della ComTec (Commissione Tecnica di Controllo), dove i militari, coordinati dal colonnello Gennaro Ottaiano, si sono presentati con un ordine di esibizione di atti, firmato dal procuratore aggiunto di Avellino, Vincenzo D'Onofrio, e dal sostituto, Vincenzo Russo, per acquisire i bilanci della Scandone Avellino.

La documentazione in auge è quella relativa agli ultimi cinque anni di gestione Sidigas. Una indagine, questa, che fa eco alla acquisizione di ieri dei dati concernenti il bilancio dell'Avellino Calcio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento