Sidigas, il Tribunale non si pronuncia sul dissequestro

La sentenza dovrebbe arrivare tra una decina di giorni; possibile cessione del ramo gas

Il Tribunale di Avellino non si pronucia sul ricorso della Procura di Avellino, contro il dissequestro di 89 milioni di euro al Gruppo Sidigas. La decisione, però, potrebbe arrivare tra una decina di giorni. Intanto, per il prossimo martedì è stato fissato un incontro tra giudice fallimentare Russolillo, i legali Sidigas, i creditori, i commissari e il pm D'Onofrio che ha contestato il dissequestro (si è passati da 97 a 8 milioni).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I legali Sidigas, inoltre, attendono una risposta sulla richiesta di proroga di 60 giorni per presentare il piano di rientro. Un piano di rientro che, stando ad alcune indiscrezioni, contemplerebbe la cessione del ramo gas alla Italgas. Tutto per scongiurare il fallimento dell'azienda e permettere il risamìnamento della massa debitoria attuale (circa 100 milion).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento