Sidigas, il Tribunale non si pronuncia sul dissequestro

La sentenza dovrebbe arrivare tra una decina di giorni; possibile cessione del ramo gas

Il Tribunale di Avellino non si pronucia sul ricorso della Procura di Avellino, contro il dissequestro di 89 milioni di euro al Gruppo Sidigas. La decisione, però, potrebbe arrivare tra una decina di giorni. Intanto, per il prossimo martedì è stato fissato un incontro tra giudice fallimentare Russolillo, i legali Sidigas, i creditori, i commissari e il pm D'Onofrio che ha contestato il dissequestro (si è passati da 97 a 8 milioni).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I legali Sidigas, inoltre, attendono una risposta sulla richiesta di proroga di 60 giorni per presentare il piano di rientro. Un piano di rientro che, stando ad alcune indiscrezioni, contemplerebbe la cessione del ramo gas alla Italgas. Tutto per scongiurare il fallimento dell'azienda e permettere il risamìnamento della massa debitoria attuale (circa 100 milion).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Come sostituire il lievito per dolci e avere torte alte e soffici

Torna su
AvellinoToday è in caricamento