Sidigas, chiuse le indagini su Gianandrea De Cesare

Ora, l'ex patron di Sidigas avrà 30 giorni per presentare la memoria difensiva o essere ascoltato

In data odierna, venivano concluse le indagini sull’ex patron di Sidigas, Gianandrea De Cesare. L'inchiesta concerne il sequestro di beni eseguito dalla Guardia di Finanza di Avellino pari a una somma di 97 milioni di euro.

Per la Procura di Avellino non ci sono dubbi: De Cesare non aveva versato l'IVA dagli anni 2012 al 2017. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora De Cesare avrà a disposizione 30 giorni di tempo per presentare la memoria difensiva o essere ascoltato. Successivamente, il procuratore aggiunto, Vincenzo D’Onofrio, e il sostituto, Vincenzo Russo, potranno decidere se chiedere il processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Moscati, la rabbia del personale del Pronto Soccorso: "Non c'è nulla da festeggiare"

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento