Orrore a San Tommaso, litiga con la compagna e si taglia le vene con il vetro

Immediatamente ricoverato al Moscati

Scena atroce quella avvenuta a San Tommaso, dove è intervenuta una squadra Volanti della Polizia di Avellino: stando a quanto si apprende, un pregiudicato 52enne ha perso il controllo nel corso di un litigio con la propria compagna e si è tagliato le vene dei polsi con i cocci di vetro di una bottiglia. Il trasporto in ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Moscati di Avellino è stato immediato. L'uomo non è in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Scontro tra auto, tre feriti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

Torna su
AvellinoToday è in caricamento