Sequestrati cinque fusti di olio in un frantoio

Continua incessante l’attività dell’Arma volta a garantire il rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva

Continua incessante l’attività dell’Arma volta a garantire il rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva.

I Carabinieri delle Stazioni Forestali di Lacedonia e Volturara Irpina, unitamente ai colleghi della Stazione di Aquilonia, nel corso di un controllo ad un frantoio hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro cinque fusti in acciaio contenenti circa 250 litri di olio.

Poiché i responsabili dell’opificio non erano in grado di fornire alcuna documentazione atta a dimostrare la provenienza dell’olio ovvero delle olive impiegate per la produzione, i militari operanti procedevano sia al sequestro, per la successiva confisca e distruzione, sia a contestare la sanzione di 1500 euro prevista per la violazione della normativa sulla rintracciabilità degli alimenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta meteo prorogata fino alle 24 di domani

  • Cronaca

    Viola le prescrizioni imposte e viene arrestato

  • Cronaca

    Rifiuti speciali smaltiti in area privata, quattro denunce

  • Attualità

    Chiusura scuole per blocco circolazione autobus 

I più letti della settimana

  • Ritrovata la 15enne scomparsa a settembre

  • Bando di concorso per trentasei posti in una pubblica amministrazione

  • Travolge auto con 4 ragazzi a bordo e scappa via

  • Trovati in un tombino stradale vicino al Tribunale 50 proiettili

  • Nuovi guai per Fabrizio Corona, il re dei paparazzi beccato in un locale irpino

  • Scoperta l'ennesima alcova del sesso ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento