Sequestrati cinque fusti di olio in un frantoio

Continua incessante l’attività dell’Arma volta a garantire il rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva

Continua incessante l’attività dell’Arma volta a garantire il rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva.

I Carabinieri delle Stazioni Forestali di Lacedonia e Volturara Irpina, unitamente ai colleghi della Stazione di Aquilonia, nel corso di un controllo ad un frantoio hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro cinque fusti in acciaio contenenti circa 250 litri di olio.

Poiché i responsabili dell’opificio non erano in grado di fornire alcuna documentazione atta a dimostrare la provenienza dell’olio ovvero delle olive impiegate per la produzione, i militari operanti procedevano sia al sequestro, per la successiva confisca e distruzione, sia a contestare la sanzione di 1500 euro prevista per la violazione della normativa sulla rintracciabilità degli alimenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Anche ad Avellino Di Maio snobba la stampa: di cosa ha paura il vicepremier?

  • Video

    Roberti contro Salvini: "Ha portato l'Italia ai margini dell'Europa"

  • Cronaca

    Giovane denunciato per spaccio di droga e sei assuntori segnalati

I più letti della settimana

  • La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Bambino di 11 anni investito da un'auto

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

Torna su
AvellinoToday è in caricamento