Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

Un nuovo terremoto per Lamberti e la sua emittente

Francesca Spella, gip presso il tribunale di Avellino, ha disposto, su richiesta della Procura, il sequestro preventivo delle frequenze televisive della società JusTv (canale 618 digitale terrestre) di Rosario Lamberti

“Il vincolo cautelare corrisponde nel caso di specie, in ossequio ai principi elaborati dalla Corte Europea, ad un “bisogno sociale imperioso” ed è assolutamente proporzionale allo scopo legittimamente perseguito”, questo quanto scritto da Spella.

Nuovo terremoto, quindi, per l'emittente locale e il suo patron, già condannato ai domiciliari per calunnia nel 2012: nello spazio a lui dedicato inveiva contro politici e istituzioni. Inoltre, nel 2008 gli impianti dell'emittente vennero sequestrati a seguito di numerose segnalazioni, legate alla "condotta" dell'editore (radiato dall'Albo dei Giornalisti), ma anche per i contenuti pornografici mandati in onda in tarda serata.

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Scontro tra auto, tre feriti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento