Antonio disperso da cinque giorni: le speranze di ritrovarlo vivo scarseggiano

Parla il referente provinciale dell'accademia Kronos di Senerchia: "Ritrovarlo sano e salvo appare sempre più difficile"

Parla Gerardo Basile, referente provinciale dell'accademia Kronos di Senerchia, le speranze di ritrovare Antonio sano e salvo, ormai, sono ridotte al minimo:

“Purtroppo non ci sono buone notizie, Antonio sembra sparito nel nulla. Ieri abbiamo risalito il Vallone della Caccia per circa 5 km senza ottenere nulla. Oggi stiamo continuando a battere la zona ma, con il passare delle ore, lo sconforto si fa sempre più grande”. 

Ormai sono cinque giorni che oltre settanta uomini sono alla ricerca del 64enne. Ci sono i volontari guidati da Fabrizio Lullo e Gerardo Basile, i vigili del fuoco del nucleo Saf, i Tas, il nucleo elicotteri, quello dell'unità cinofila, una squadra terrestre di Lioni e l'UCL, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, il corpo Forestale dello Stato, la Croce Rossa e anche  i cacciatori di Senerchia.

Vengono utilizzati anche droni ed elicotteri, ancora senza fortuna. Le comunità di Oliveto sul Tusciano, dove l'uomo è nato, e Battipaglia, paese di residenza di Antonio, continuano a sperare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Ragazzo giovanissimo si lancia dal Ponte della Ferriera

  • Migliori bar di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Nuovo Clan Partenio, vent'anni di turbativa d'asta: si stringe il cerchio

  • Si lancia dal Ponte della Ferriera, le condizioni del 13enne

  • Giù dal Ponte della Ferriera, gli ultimi aggiornamenti sulle condizioni del 13enne

Torna su
AvellinoToday è in caricamento