Non mandano i figli minorenni a scuola: sei genitori denunciati

L'operazione in sinergia tra carabinieri e dirigente scolastico

Sei genitori, residenti a Mercogliano, senza giustificato motivo non adempivano all’obbligo di frequenza scolastica dei propri figli.

Dalle indagini svolte si accertava che i tre ragazzi, tutti 15enni, nonostante le continue comunicazioni avanzate alle famiglie da parte del dirigente dell’istituto scolastico di Avellino, sono risultati assenti per gran parte dei giorni di lezione degli ultimi mesi. 

Scattavano pertanto le denunce in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, per inosservanza degli obblighi di istruzione ai minori.

Fondamentale la collaborazione tra scuola e Forze dell’Ordine che già investe molteplici profili, soprattutto di natura preventiva e formativa. Da tempo infatti sono avviati periodici incontri tra alunni e rappresentati dell’Arma nell’ambito del “Progetto Legalità”, un ciclo di appuntamenti che porta i ragazzi a contatto con le istituzioni con l’obiettivo di incentivare fin dall’infanzia un approccio virtuoso e collaborativo in seno alla società civile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Crisi idrica, sale la tensione: aggredito dipendente ACS

    • Incidenti stradali

      Schianto ad Avella, auto contro moto: un ferito

    • Cronaca

      Buste paga gonfiate al Comune, si dimette uno dei tre impiegati indagati

    • Cronaca

      Crisi idrica, ecco i comuni che resteranno senz'acqua

    I più letti della settimana

    • Tragedia sfiorata: albero crolla e schiaccia un'auto

    • Aggredisce violentemente un chirurgo nello studio medico: denunciato

    • Incidente stradale a Monteforte: auto capovolta

    • Le sacre spoglie di Padre Pio in esposizione ad Avellino

    • Schianto in centro ad Avellino: scooter contro auto

    • Cede la strada ad Ariano: autocarro rimane incastrato

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento