"Tuo figlio ha combinato un guaio", scoperto truffatore a Lacedonia

L'uomo si è fatto consegnare 2.000 euro in contanti affermando di poter aiutare il figlio implicato in un grave incidente stradale

R.Z., 40enne napoletano, spacciandosi per falso avvocato, ha truffato una donna anziana di Lacedonia. L'uomo si è fatto consegnare 2.000 euro in contanti affermando di poter aiutare il figlio implicato in un grave incidente stradale. 

L’uomo è stato identificato e arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, ma poi detenuto ai domiciliari. Il 40enne ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato davanti al Gup del Tribunale di Avellino, Giovanfrancesco Fiore. Alla fine, il finto avvocato si è scusato con la donna per l’accaduto ma questo non lo ha salvato da una condanna a due anni e mezzo di reclusione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Crisi idrica, sale la tensione: aggredito dipendente ACS

    • Incidenti stradali

      Schianto ad Avella, auto contro moto: un ferito

    • Cronaca

      Buste paga gonfiate al Comune, si dimette uno dei tre impiegati indagati

    • Cronaca

      Crisi idrica, ecco i comuni che resteranno senz'acqua

    I più letti della settimana

    • Tragedia sfiorata: albero crolla e schiaccia un'auto

    • Aggredisce violentemente un chirurgo nello studio medico: denunciato

    • Incidente stradale a Monteforte: auto capovolta

    • Le sacre spoglie di Padre Pio in esposizione ad Avellino

    • Schianto in centro ad Avellino: scooter contro auto

    • Cede la strada ad Ariano: autocarro rimane incastrato

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento