Scatti hot di una 16enne, le amiche: "Siamo pentite"

La vicenda continua a tenere banco

Continua senza sosta il caso degli scatti hot che hanno visto protagonista una 16enne. Le amiche della ragazza hanno affermato il loro pentimento.

Il caso che poteva rovinare la vita di una ragazzina

Il legale di una delle giovani indagate, Innocenzo Massaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Mattino. Le ragazze, ricordiamolo, sono accusate di diffamazione e la divulgazione di materiale pedopornografico:

“La ragazza ha descritto i fatti nella maniera più sincera e spontanea, dichiarando di essere venuta in possesso dell’immagine e del video della persona offesa da quest’ultima, e di aver trasmesso il tutto ad un’altra amica. La mia assistita ha ammesso l’addebito e ha chiesto scusa, la punizione l’ha già avuta con la notifica dell’informazione di garanzia e con l’invito a presentarsi per rendere l’interrogatorio. Presentarsi in una Questura accompagnata dal padre e dal proprio avvocato, e rendere dichiarazioni davanti un ufficiale di polizia giudiziaria non è come andare al mare o al cinema. Penso che se il magistrato chiudesse la vicenda si potrà dire tranquillamente che la punizione per le indagate interrogate già si sia concretizzata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento