Trovato un cadavere sul greto del fiume in avanzato stato di decomposizione

Per risalire all'identità saranno necessari esami autoptici

E' stato rinvenuto un corpo senza vita all’interno del greto del fiume Ufita in località San Lorenzo, tra i comuni di Melito Irpino e Apice. A dare l'allarme una contadina che stava effettuando dei lavori nei campi. Secondo le prime informazioni, il corpo sarebbe in un avanzato stato di decomposizione. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione di Apice per i rilievi del caso ed avviare le indagini. Sul posto anche il medico legale per un primo esame del cadavere sul luogo del macabro rinvenimento. Dovrebbe trattarsi di una donna e non si esclude che il cadavere, scoperto a pochi metri dal corso d'acqua, possa essere stato trasportato dalla corrente.
Per risalire all'identità saranno necessari esami autoptici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento