Uomo rischia di soffocare a causa di un osso di agnello

Un 78enne di Paternopoli ha rischiato di morire soffocato mangiando una bistecca

Nella giornata di ieri, un 78enne di Paternopoli ha rischiato di morire soffocato mangiando una bistecca di carne di agnello. A riportare la notizia è Irpinia Oggi. L'uomo è stato immediatamente trasportato al Pronto Soccorso del “Moscati” dove gli è stata salvata la vita. Mediante la Tac è stato possibile localizzare l'osso di agnello e, attraverso una gastroscopia, è stato scongiurato l’intervento chirurgico. Con l’ausilio di un lunga pinza, infatti, è stato estratto, molto lentamente, l’osso dall’esofago del paziente. L’uomo è in buone condizioni e nella mattinata di ieri è stato dimesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia atroce: accoltella una donna, uccide un uomo e si getta dal palazzo

  • Cronaca

    Paura nella notte, auto avvolta dalle fiamme

  • Cronaca

    Moscati, paziente intubata derubata al pronto soccorso

  • Cronaca

    Smaltimento illecito di rifiuti, manager e imprenditori a processo

I più letti della settimana

  • Pensioni, a dicembre assegno più pesante

  • Tragedia atroce: accoltella una donna, uccide un uomo e si getta dal palazzo

  • La 15enne Caterina Romano è scomparsa

  • Mangi da Dio e spendi il giusto: ecco i ristoranti Bib Gourmand premiati in Irpinia

  • Migliori Macellai di Italia: Mario Carrabs maestro del gusto irpino

  • Schianto tremendo sulla Statale 7 Bis, tre feriti gravi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento