Uomo rischia di soffocare a causa di un osso di agnello

Un 78enne di Paternopoli ha rischiato di morire soffocato mangiando una bistecca

Nella giornata di ieri, un 78enne di Paternopoli ha rischiato di morire soffocato mangiando una bistecca di carne di agnello. A riportare la notizia è Irpinia Oggi. L'uomo è stato immediatamente trasportato al Pronto Soccorso del “Moscati” dove gli è stata salvata la vita. Mediante la Tac è stato possibile localizzare l'osso di agnello e, attraverso una gastroscopia, è stato scongiurato l’intervento chirurgico. Con l’ausilio di un lunga pinza, infatti, è stato estratto, molto lentamente, l’osso dall’esofago del paziente. L’uomo è in buone condizioni e nella mattinata di ieri è stato dimesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Vittime innocenti delle mafie: ad Avellino il commovente ricordo di Libera

  • Cronaca

    Personale Ata, punteggio troppo alto a 30 anni: aveva dichiarato il falso

  • Attualità

    Giancarlo Caiazzo in Parlamento Europeo per difendere la pasta 100% italiana

  • Cronaca

    Quattro persone denunciate per possesso di hashish e marijuana

I più letti della settimana

  • Uomo di 56 anni si toglie la vita impiccandosi

  • Prevenzione, visite gratuite ad Avellino col dott. Iannace

  • Morto dopo Juve - Atletico, oggi l'ultimo saluto a Vittorio

  • Apre maxi centro commerciale: come candidarsi

  • Ora legale, quando e come spostare le lancette dell'orologio

  • Schianto tra bus e auto sulla strada Nazionale

Torna su
AvellinoToday è in caricamento