A rischio l'alveo fluviale della Mefite, l'allarme dei comitati civici

Domenica 7 maggio Flash Mob presso l'area della Lioni-Grottaminarda

"L'equilibrio geologico ed ecologico della Valle d'Ansanto potrebbe essere compromesso". È questo il grido d'allarme del comitato Piccoli Paesi che ha evidenziato il rischio che corre l'area della Mefite a causa dell'impatto della Lioni-grottaminarda.

"Se i pali del viadotto vanno a perforare l'alveo-dicono- si rischia di perdere i gas mefici. Non si sentirà più il gorgoglio della Mefite, ma le macchine e i camion che passano sui giunti del viadotto".

Per questo il comitato Piccoli Paesi invita tutti a partecipare al flash mob presso l'area della Lioni-Grottaminarda "dove si prepara lo scempio dell'alveo fluviale delle Mefite (candidatura Unesco)".

L'appuntamento è  alle 9 di domenica 7 maggio al parcheggio dinanzi le Mefite; da lì sopralluogo in auto per 3 km.;  si rientra alle Mefite alle ore 10 dove avrà l'avvio l'atteso annuale 'Cammino di Guglielmo’.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Irpinia senza pace: nuove fiamme sul Partenio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento