Ariano, ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti: denunciato un 35enne

Gli accertamenti proseguivano poi all’interno di un capannone ove si rinvenivano numerosi parti meccaniche e di carrozzeria appartenenti ad auto di diverse case costruttrici

Un  35enne avellinese, denunciato perché responsabile del reato di ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti. Il predetto è stato denunciato nella tarda serata di ieri: il giovane stazionare in compagnia di altri due coetanei in prossimità di un fondo agricolo.

Alla vista degli agenti gli stessi manifestavano un evidente nervosismo confermato poi nel corso dell’identificazione opportunamente eseguita dagli operatori di Polizia, a seguito della quale i tre non fornivano  spiegazioni plausibili circa la loro presenza nel luogo, tanto da indurre gli agenti ad entrare nel fondo agricolo ove si constatava la presenza di numerosi veicoli nonché di un autocarro risultato provento di furto.

Gli accertamenti proseguivano poi all’interno di un capannone ove si rinvenivano numerosi parti meccaniche e di carrozzeria appartenenti ad auto di diverse case costruttrici.

L’area oggetto del controllo veniva pertanto debitamente sottoposta a sequestro mentre il 35enne, risultato il proprietario del fondo, veniva deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione e smaltimento illecito di rifiuti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento