Nuovo caso di razzismo ad Avellino: vittima una donna cubana

Gravi offese alla signora da parte di un sessantenne, denunciato

Un nuovo caso di razzismo in pieno centro ad Avellino. Una donna cubana è stata, infatti, vittima di gravi offese da parte di un sessantenne avellinese. L'episodio è avvenuto a Piazza Libertà, in pieno centro cittadino.

Sfiorata la rissa, denunciato l'aggressore

Stando a quanto riportato da Irpinia News, l'uomo avrebbe apostrofato la donna (in compagnia del marito) con accuse pesanti, intimandola di tornare nel suo Paese di origine. L'episodio non è passato inosservato agli altri passanti e, in particolare, agli agenti della Polizia Municipale, il cui intervento è stato tempestivo al fine di scongiurare una rissa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' scattata subito la denuncia nei confronti dell'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Come sostituire il lievito per dolci e avere torte alte e soffici

Torna su
AvellinoToday è in caricamento