Rapina in banca: dimesso l'agente irpino ferito

Esce dall'ospedale anche il suo collega

Dopo nove giorni di ricovero all’ospedale Moscati di Aversa, possono tornare a casa Nicola Grimaldi e Pietro Antonio Ludovico, l’agente della Polfer di Parete e la guardia giurata di Forino (provincia di Avellino) che sono rimasti feriti l’11 maggio scorso durante la rapina alla Bnl in viale Kennedy ad Aversa.  Ora potranno seguire la riabilitazione a casa per riprendersi dalle ferite agli arti inferiori che gli sono state provocate dai colpi di arma da fuoco che hanno esploso i rapinatori che sono poi scappati con un bottino di 100mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aperto fascicolo per tentato omicidio

Sulla vicenda indaga la Procura di Napoli Nord, che ha aperto un fascicolo per tentato omicidio, rapina e detenzione e d'armi da guerra. I banditi, come è emerso dalle immagini delle telecamere della banca, entrarono in azione a volto coperto e armati di un kalashnikov non appena Ludovico, da poco sceso dal furgone portavalori, varcò l'area dove c'è lo sportello bancomat con in mano un plico contenente 100mila euro.

Leggi la notizia su CasertaNews.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento