Tragedia a Quattrograne: accende il braciere nella roulotte e muore per esalazioni

Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia

Un uomo di 45 anni, di nazionalita' romena, e' stato trovato senza vita all'interno della roulotte nella quale viveva ad Avellino, in contrada Quattrograne. Secondo i primi accertamenti, la morte sarebbe stata causata dalle esalazioni di ossido di carbonio provenienti da un braciere che l'uomo aveva acceso per difendersi dal freddo. Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltrattamenti sugli alunni a scuola: arrestato insegnante

  • Incidenti stradali

    Maxi tamponamento sulla Variante, il bilancio è di cinque feriti

  • Cronaca

    Assalto al portavalori, sempre più concreta la pista del basista

  • Cronaca

    Provoca incidente sotto l'effetto di alcol e droghe

I più letti della settimana

  • Terrore sul raccordo, assalto al portavalori e scontro a fuoco

  • Rapinano l'edicola e fuggono tra le strade cittadine: preso

  • Assalto al portavalori, la ricostruzione completa della mattinata di terrore

  • Concertone di Capodanno, sul palco Biagio Izzo e Le Vibrazioni

  • La salma di Andrea torna ad Avellino

  • Assalto al portavalori, Cantelmo: "E' stata un'azione militare, una guerra dichiarata alle istituzioni"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento