Tragedia a Quattrograne: accende il braciere nella roulotte e muore per esalazioni

Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia

Un uomo di 45 anni, di nazionalita' romena, e' stato trovato senza vita all'interno della roulotte nella quale viveva ad Avellino, in contrada Quattrograne. Secondo i primi accertamenti, la morte sarebbe stata causata dalle esalazioni di ossido di carbonio provenienti da un braciere che l'uomo aveva acceso per difendersi dal freddo. Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vertenza Ipercoop, ufficializzata la proposta di Az Market

  • Cronaca

    Al mercato con la droga, beccato dai carabinieri

  • Cronaca

    La Protezione Civile dirama l'Allerta Meteo

  • Cronaca

    Affitta una casa vacanza, ma è una truffa

I più letti della settimana

  • Donna aggredita a colpi di martello in pieno centro ad Avellino

  • Inaugura la nuova area del mega centro commerciale dell'imprenditore irpino

  • Feudi di San Gregorio tra le cantine di design più belle d'Italia

  • Gigi Marzullo pronuncia il sì ad Antonella

  • O’ Cuzztiell sbarca lungo il corso di Avellino

  • Torna in libertà l'aggressore con il martello

Torna su
AvellinoToday è in caricamento