Tragedia a Quattrograne: accende il braciere nella roulotte e muore per esalazioni

Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia

Un uomo di 45 anni, di nazionalita' romena, e' stato trovato senza vita all'interno della roulotte nella quale viveva ad Avellino, in contrada Quattrograne. Secondo i primi accertamenti, la morte sarebbe stata causata dalle esalazioni di ossido di carbonio provenienti da un braciere che l'uomo aveva acceso per difendersi dal freddo. Il romeno lavorava come guardiano di greggi presso un allevatore della zona. La Procura ha disposto l'autopsia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ciampi sindaco, le preferenze sezione per sezione

  • Politica

    Ciampi Sindaco: ecco il nuovo Consiglio Comunale

  • Cronaca

    Chiedevano soldi per una Onlus, tre persone denunciate per truffa

  • Cronaca

    Detiene illegalmente una pistola 7.65: sequestro e denuncia

I più letti della settimana

  • Schianto di Montemiletto, il quadro clinico di Gaia e Romina rimane drammatico

  • Scandalo Aias, le intercettazioni mostrano una partecipazione attiva di Ciriaco De Mita

  • Vincenzo Ciampi è il nuovo sindaco di Avellino

  • Elezioni, Di Maio in una sala mezza vuota: "Liberate Avellino dalla Prima Repubblica"

  • Incidente di Montemiletto, il miracolo di Gaia e Romina: si sono svegliate dal coma

  • Corso Vittorio Emanuele, i dehors sono arrivati; ma quanti problemi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento