Levata di scudi in un comune irpino: in arrivo 32 profughi

A Sant'Angelo a Scala, comune di 700 abitanti, la popolazione pronta ad insorgere

"L’invio di 32 profughi in un comune di 700 anime contrasta con qualunque norma di buon senso". A dirlo è il presidente di PrimaveraIrpinia Sabino Morano che per mercoledì 8 Febbraio alle 10 e 30 presso il Caffè Letterario in via Brigata Avellino, ha indetto una conferenza stampa per annunciare un interrogazione parlamentare, che verrà presentata dal sen. Gaetano Quagliariello, in merito alla gestione dell’accoglienza dei migranti nel comune del Partenio e più in generale nella provincia di Avellino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I promotori di PrimaveraIrpinia annunceranno l’inizio di una vera e propria campagna di sensibilizzazione, rivolta tanto all’opinione pubblica quanto alle istituzioni, per chiedere agli organi competenti, una gestione del fenomeno “accoglienza”, più lineare nelle metodologie e maggiormente sostenibile nei numeri e nelle ubicazioni per le nostre comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • La pastiera si prepara a casa, la ricetta di famiglia del Gran Caffè Romano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento