Rivolta dei profughi a Monteforte: occupata la strada

Alla base della rivolta dei profughi c'è il mancato pagamento del pocket money, il contributo giornaliero di 2 euro e 50

Una rivolta di migranti è scoppiata a Monteforte in via Piano Alvanella.

Alla base della rivolta dei profughi, oltre centoventi, c'è il mancato pagamento del pocket money, il contributo giornaliero di 2 euro e 50, regolarmente percepito, dicono, dagli immigrati ospitati dagli altri centri di accoglienza.

Gli immigrati si sono riversati in strada bloccandola. 

Sul posto sette pattuglie dei carabinieri. Impegnati 25 uomini per mantenere l'ordine pubblico. I profughi lamentano inoltre le condizioni pietose all'interno dello stabile. Il cibo che viene somministrato non sarebbe di gradimento, tanto da averlo gettato dal balcone

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mamma Natascia: "Simone mi dà la forza per combattere la sua malattia"

    • Cronaca

      Irpiniambiente: il calendario per il piano emergenza rifiuti

    • Cronaca

      Pressioni su De Luca, la posizione di Vetrano si sgonfia

    • Cronaca

      Canna fumaria del forno di un ristorante in fiamme

    I più letti della settimana

    • Tragedia sfiorata a Laceno: si lancia con lo slittino su pista senza neve

    • Assalto con sparatoria al portavalori Cosmopol

    • Il vigile gli stava sequestrando l'auto, ingrana la marcia e lo investe

    • Schianto terribile, giovane 21enne rimane incastrata tra le lamiere

    • Omicidio di Seriate, l'avvocato: "Nessuna traccia del Dna di Tizzani"

    • Incidente stradale sul raccordo Avellino - Salerno: due feriti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento