Rivolta dei profughi a Monteforte: occupata la strada

Alla base della rivolta dei profughi c'è il mancato pagamento del pocket money, il contributo giornaliero di 2 euro e 50

Una rivolta di migranti è scoppiata a Monteforte in via Piano Alvanella.

Alla base della rivolta dei profughi, oltre centoventi, c'è il mancato pagamento del pocket money, il contributo giornaliero di 2 euro e 50, regolarmente percepito, dicono, dagli immigrati ospitati dagli altri centri di accoglienza.

Gli immigrati si sono riversati in strada bloccandola. 

Sul posto sette pattuglie dei carabinieri. Impegnati 25 uomini per mantenere l'ordine pubblico. I profughi lamentano inoltre le condizioni pietose all'interno dello stabile. Il cibo che viene somministrato non sarebbe di gradimento, tanto da averlo gettato dal balcone

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpisce il bancomat con un sasso per rubare le banconote: denunciata una donna

  • Cronaca

    Distretto turistico Partenio, Giuditta: "Non sarà un carrozzone, chi pensa questo rimarrà deluso"

  • Cronaca

    Impianti chiusi a Laceno, l'assessore regionale Matera: "Il problema riguarda poco la Regione"

  • Cronaca

    Riaperta la galleria di Solofra sul Raccordo Avellino - Salerno

I più letti della settimana

  • Si parte per la gita scolastica ma dopo pochi chilometri cambia l'autista

  • Lutto alla Polizia Municipale, Giulio se ne è andato

  • Bando di concorso per l'assegnazione di 15 posti a tempo indeterminato

  • Donna entra in auto, lo straniero si avvicina e chiede soldi, lei suona il clacson

  • La Protezione civile Campania avverte: in arrivo neve e gelate

  • Tragedia in pieno centro: donna si accascia al suolo e muore

Torna su
AvellinoToday è in caricamento