Porto abusivo di armi, arrestato ventenne

Ora sono guai seri per lui

I Carabinieri della Stazione di Avella hanno tratto in arresto un ventenne della provincia di Agrigento, in esecuzione di provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, dovendo espiare la pena di 4 mesi di reclusione. I fatti risalgono a qualche anno fa allorquando il predetto, all’epoca ancora minorenne, in Avella si rendeva responsabile del reato di Porto abusivo di armi. Rintracciato e condotto in Caserma, successivamente alle formalità di rito il giovane è stato associato presso il carcere di Airola (BN) ove salderà il suo debito con la giustizia. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dai militari del Comando Provinciale e tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • mobilità

    Traffico in tilt, giornata di passione per gli avellinesi in viaggio

  • Attualità

    Festa della Liberazione: le foto

  • Attualità

    Ponte di Parolise, famiglie pronte al trasloco

  • Attualità

    25 aprile nella morsa del traffico, bollino rosso in autostrada

I più letti della settimana

  • Traffico in tilt, incidente sul Raccordo Avellino-Salerno

  • Poliziotti municipali, bando di lavoro in Irpinia

  • I vigili del fuoco di Avellino recuperano il cadavere di una donna, era dispersa

  • Allerta meteo per Pasquetta in Campania: ecco le nuove previsioni

  • De Mita occupa abusivamente una cantina e perde la causa ma l'Inps non incassa 116mila euro

  • Stangata parcheggi, da maggio le nuove tariffe: spuntano le strisce arancioni

Torna su
AvellinoToday è in caricamento