Omessa custodia di armi: denunciato a Senerchia

Sottoposto a sequestro sia il fucile che una cinquantina di cartucce

I Carabinieri della Stazione di Senerchia, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una persona ritenuta responsabile di omessa custodia di armi.

In particolare, i militari della Stazione di Senerchia, nel procedere ai predetti controlli, accertavano che un cacciatore del posto aveva lasciato incustodito il proprio fucile ed il relativo munizionamento

Nei confronti dell’uomo scattava pertanto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, ai sensi dell’art. 20 bis della legge 110/1975.

Sottoposto a sequestro sia il fucile che una cinquantina di cartucce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte, epicentro in Irpinia

  • La terra trema ancora, altra scossa in serata

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Nuovo Clan Partenio, si stringe il cerchio sui rapporti tra camorristi e professionisti

  • Dipendente “infedele” ruba nel supermercato dove lavora

  • Stop alla rilevazione del Gas Radon: la soddisfazione di CNA e Confesercenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento