Nuovo Clan Partenio, dissequestrati i conti correnti di un avvocato

Sono stati dissequestrati tre conti correnti appartenenti all’avvocato Antonio Barone, indagato a piede libero

Continua senza sosta l’inchiesta concernente l’attività criminale del Nuovo Clan Partenio. Sono stati dissequestrati tre conti correnti appartenenti all’avvocato Antonio Barone, indagato a piede libero. Barone, difeso dai legali Nicola D’Archi e Nello Pizza, è accusato di associazione a delinquere e turbativa d’incanti.  

Aste immobiliari, un settore finito in mano ai Forte

Nicola Barone, coinvolto nell’inchiesta portata avanti dalla DDA di Napoli, come detto, otteneva il dissequestro di tre conti correnti bloccati lo scorso 14 ottobre. Gli inquirenti, attraverso regolare decreto di perquisizione e sequestro, fecero visita allo studio legale del Barone, sito in via Mancini. L’operazione era finalizzata alla ricerca di documentazione valida a dimostrare il reato di turbativa d’asta nel settore immobiliare. Un settore, quest’ultimo, finito sotto il giuoco criminale del clan Forte.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento