Munizioni e marijuana in un casolare: indagini in corso

Tra Baiano e Moschiano

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, congiuntamente ai colleghi Forestali delle Stazioni di Lauro e Monteforte Irpino e l’intervento di un velivolo del 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano (SA), hanno proceduto ad una mirata operazione scaturita all’esito di una corposa attività info-investigativa.

Nel corso delle operazioni, protrattesi dall’alba fino alla tarda serata di ieri, i militari operanti individuavano, in località boschiva impervia del Comune di Baiano, un casolare abbandonato all’interno del quale rinvenivano alcune piante di marijuana nonché un oltre 100 munizioni di vario calibro (sia per pistola che per carabina) e 4 trappole per la cattura di animali, il tutto sottoposto a sequestro.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri finalizzate, oltre all’individuazione dei responsabili, anche a stabilire la provenienza di quanto rinvenuto e le possibili azioni criminali portate a termine o in programma.

Nello stesso contesto, a Moschiano è stata rinvenuta ed abbattuta una serra di circa 100 metri quadrati destinata alla coltivazione illecita di sostanza stupefacente, mentre in agro di Quindici sono state individuate delle aree interessate sia dal taglio boschivo non autorizzato sia da costruzioni abusive.

Dell’attività svolta ne è stata data comunicazione alla Procura della Repubblica di Avellino.

Si prevedono prossimi sviluppi delle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento