Morte Antonio Dello Russo, svolta la perizia sulle auto coinvolte

Confermati, invece, gli otto colpi sparati verso l'auto del 39enne di Mercogliano

Nella giornata di oggi è avvenuta la perizia sulle due vetture coinvolte nell’incidente stradale, avvenuto il 16 gennaio scorso, che ha portato alla drammatica fine di Antonio Dello Russo. Il 39enne di Mercogliano che, inseguito dai militari dell'Arma, non si era fermato a un posto di blocco, nel territorio di Baiano. 

La perizia avvenuta presso il commissariato di Polizia di Lauro, dove le vetture sono sotto sequestro, si è svolta alla presenza del consulente Martino Farneti, del centro balistico di Roma, nominato dal legale della famiglia della vittima, Fabio Tulimiero, del perito della Procura Alessandro Lima e medico legale Elena Picciocchi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esito degli esami

Dall’esame si evince che la vettura dei militari non è stata speronata. Confermati, invece, gli otto colpi che hanno raggiunto l'auto di Antonio. Dei colpi esplosi due hanno raggiunto Dello Russo al braccio e alla gamba. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento