Invasione di cinghiali in Alta Irpinia, allarme per la sicurezza di persone e campi

Qualche giorno fa un'auto ha travolto un cinghiale, illeso il ragazzo alla guida

Invasione di cinghiali in Alta Irpinia.

Allarme degli agricoltori, in particolare della zona di Monteverde, dove si registra un aumento esponenziale degli animali, con un'impennata dei danni causati alle colture e alle persone.

Quella dei cinghiali è un'emergenza nazionale, negli ultimi dieci anni si sono quasi duplicati. Il problema sta nella riproduzione continua, gli animali selvatici, infatti, riescono a colonizzare facilmente aree molto estese di territorio perchè si riproducono con facilità e velocità. Si tratta di un fenomeno allarmante verso il quale vanno presi provvedimenti immediati per un fatto di sicurezza alle persone e alle campagne.

I cinghiali sono una minaccia anche per gli automobilisti, qualche giorno fa sulla strada che costeggia la diga di Conza della Campania un'auto ha travolto un cinghiale che aveva attraversato la carreggiata insieme ad altri animali. Il cinghiale è stato trascinato per circa duecento metri distruggendo la macchina del ragazzo che fortunatamente è uscito illeso dall'abitacolo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Camion in fiamme sull'autostrada Napoli-Bari

  • Cronaca

    Ambulante sospetto, carabinieri lo allontanano

  • Cronaca

    Pratola Serra, clima politico incandescente: strappati i manifesti

  • Attualità

    Classifica dell’informazione online: in aprile Repubblica, Citynews e CorSera in testa

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Avellino: ha un malore e muore in auto

  • Incidente mortale, oggi i funerali di Paolo

  • Tragedia nel parcheggio del Moscati, il 50enne è morto sul colpo

  • Cosa fare in Irpinia dal 15 al 17 giugno: ecco i dieci eventi TOP del weekend

  • Effettuata l'autopsia sul corpo di Paolo Cecere

  • Ha un infarto appena dopo pranzo, salvato per miracolo dall'ambulanza

Torna su
AvellinoToday è in caricamento