Violenze all'asilo, l'avvocato Aufiero, ora, va all'attacco: "Adesso rimuovete i carabinieri di Solofra"

"Un uomo è finito in galera per delle immagini che io ho visto e rivisto fino alla noia. Quello che scrivono i carabinieri non c’è e lo ribadisco"

La vicenda relativa alle presunte molestie e maltrattamenti dell’asilo di Solofra si arricchisce, quasi quotidianamente, di nuove pagine. Nel pomeriggio di oggi, Gaetano Aufiero, il legale di Gerardo De Piano, il maestro di religione che ha ricevuto le accuse più pesanti, quelle di molestie sessuali a danno di un bambino, ha indetto una conferenza stampa in cui ha raccontato la sua verità. De Piano è stato scarcerato dal Tribunale del Riesame di Napoli poiché, i giudici, hanno ritenuto insussistenti gli indizi accusatori a carico del De Piano: 

È inconcepibile che una persona innocente sia stata incarcerata e picchiata da due detenuti.  Un uomo è finito in galera per delle immagini che io ho visto e rivisto fino alla noia. Quello che scrivono i carabinieri non c’è e lo ribadisco. Il magistrato, un uomo di grandissimo valore, è convenuto anche lui che, in quelle immagini, non ci sono atti sessuali. Io non ritengo che ci siano stati falsi nell’indagine; in caso contrario denuncerei immediatamente, ma soltanto invenzioni investigative. Per questo motivo, chiederò ai Pm, mediante un esposto, di rimuovere i carabinieri di Solofra che, fino a questo momento, hanno seguito le indagini”.  

Divulgate le immagini delle presunte molestie, Aufiero è una furia 

Le immagini delle presunte molestie e violenze 

L’avvocato Aufiero, poi, si è soffermato sulle immagini delle presunte molestie e violenze. Alla nostra specifica domanda, ha risposto come segue:  

“Ho visto tutte le immagini e, su 400 ore di riprese, le accuse fanno riferimento a soli 15 minuti. Molti frame erano decontestualizzati dalla situazione in essere. Questo dovrebbe farci tutti riflettere poiché, queste accuse, erano associate a immagini o situazioni precedenti e successive".  

Minacce e ingiurie subite tramite social dallo stesso avvocato Aufiero 

“Io ho subito offese e minacce gravissime. Nella giornata di dopodomani sporgerò querela e chi dovrà pagare, pagherà. Nei miei confronti sono state rivolte offese gravissime anche da un altro avvocato che, probabilmente, non è molto pratico di legge. Quando sarò risarcito, devolverò tutto in beneficenza”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema ancora, altra scossa in serata

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Nuovo Clan Partenio, si stringe il cerchio sui rapporti tra camorristi e professionisti

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • Dipendente “infedele” ruba nel supermercato dove lavora

  • Stop alla rilevazione del Gas Radon: la soddisfazione di CNA e Confesercenti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento