Taglia le canne del suo fucile: giovane nei guai

La denuncia dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Lacedonia, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un ventenne ritenuto responsabile del reato di “Alterazione di armi”.

Nel procedere ai controlli, i Carabinieri hanno accertato che il giovane aveva alterato il proprio fucile mediante il taglio delle canne, aumentandone così la potenzialità offensiva e renderlo più maneggevole ed occultabile.

L’arma è stata sottoposta a sequestro e nei confronti del predetto è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’articolo 3 della Legge 110/75.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri finalizzate anche a stabilire l’eventuale possibile utilizzo di quel fucile in azioni criminali perpetrate o in programma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Caratteristiche dei pazienti deceduti per COVID-19, l'analisi dell'Istituto Superiore di Sanità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento