Il futuro del mercato di Avellino, oggi la sentenza del Tar

Gli ambulanti hanno fatto ricorso contro l'ordinanza del sindaco che sposta la fiera a Campo Genova

Oggi si decide il futuro del mercato di Avellino. Sarà il Tar di Salerno a pronunciarsi sulla fiera tanto cara ai cittadini, i quali ancor prima del lockdown si sono visti negare la possibilità di fare acquisti presso le bancarelle di via Zoccolari. 

 I magistrati dovranno decidere nel merito sul ricorso dei 70 ambulanti che hanno firmato il ricorso contro l'ordinanza del sindaco Festa che trasferisce il mercato a campo Genova. 

Questa doveva essere anche la settimana in cui riprendevano le attività dei mercati rionali. Ma anche per loro occorre attendere che Palazzo di Città adegui gli spazi alle nuove direttive di sicurezza Anti-Covid-19. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le regole per mercati, mercatini e fiere dal 18 maggio

  • Mantenere la distanza interpersonale in tutte le attività
  • Accessi regolamentati e scaglionati in base agli spazi disponibili
  • Ampia disponibilità di prodotti igienizzanti per utenti e operatori, anche accanto ai sistemi di pagamento
  • Utilizzo dei guanti usa e getta, specialmente per l'acquisto di alimenti e bevande
  • Utilizzo di mascherine per operatori e clienti quando non è possibile mantenere la distanza di almeno 1 metro
  • Informazione agli ingressi per garantire il distanziamento dei clienti in attesa, anche con cartelli in lingua italiana e inglese

Competenze dei Comuni per mercati, mercatini e fiere

  • Regolazione e gestione per individuare le misure più efficaci per limitare il rischio di contagio
  • Misure logistiche per evitare affollamenti e assembramenti
  • Per garantire il distanziamento si potranno usare corsie a senso unico, segnaletica, maggiore distanziamento dei posteggi, individuazione di aree di rispetto per i posteggi; si potrà sospendere la vendita di beni usati.

Misure a carico del titolare del posteggio

  • Pulizia e igienizzazione quotidiana di attrezzature prima del mercato
  • Uso delle mascherine obbligatorio, mentre l'uso dei guanti può essere sostituito con frequente lavaggio delle mani
  • Messa a disposizione dei clienti di igienizzanti per le mani in ogni banco
  • Rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro (anche dagli altri operatori e durante le fasi di carico e scarico)
  • Guanti monouso a disposizione dei clienti per permettere di toccare la merce in caso di vendita di abbigliamento
  • Igienizzazione di capi di abbigliamento e di calzature prima delle vendita in caso di beni usati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento