Meningite, Michela ritorna a casa: il peggio è passato

La comunicazione dei medici alla famiglia

Dopo oltre dieci giorni di cure in ospedale, Michela, la studentessa 21enne di Marzano di Nola afflitta dalla meningite torna a casa. Una bella notizia dopo paura e disperazione.La studentessa dell'Università di Salerno ha lasciato una stanza dell’ospedale Cotugno di Napoli. 
“Michela torna a casa- ha confermato raggiante il primo cittadino- e non poteva esserci notizia più bella arrivatami proprio nel giorno di Pasqua”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento